Skip to content

L’indice di popolarità

Abbiamo introdotto qualche piccola modifica nel funzionamento del sistema di ranking, introducendo un nuovo valore associato ad ogni articolo: l’indice di popolarità.

Questo valore è basato sull’analisi di varie informazioni generate dalle interazioni degli utenti con la notizia e, sommato ai voti zic e zac, fornisce il punteggio puntuale di ogni segnalazione: più è alto più sono alte le possibilità che questa arrivi in prima pagina.

Non sempre ciò che è popolare piace a tutti, per cui il sistema di voto rappresenta sempre lo strumento fondamentale per decretare il destino di una segnalazione a prescindere dalla popolarità.

Importa i tuoi articoli con il nuovo pulsante di ZicZac

Dato che l’inserimento della descrizione per una segnalazione è diventato obbligatorio, abbiamo aggiornato anche il nostro pulsante per i più comuni browser internet.

Ora, quando si preme il pulsante per l’inserimento, verrà automaticamente importato il testo selezionato con il mouse sulla pagina della notizia, come descrizione della segnalazione. Quindi: selezione del testo con il mouse, click sul pulsante browser di ZicZac.

In questo modo sarà molto più semplice valorizzare la propria notizia con un testo che invogli il lettore a leggere l’articolo e si eviteranno, spero, abstract o descrizioni inutili, contenenti solo alcuni caratteri.
Da ricordare inoltre che il sistema analizza l’abstract e può decidere di diminuire la visibilità di una notizia che ne contiene uno poco pertinente al contenuto inserito.

Abstract obbligatorio

Abbiamo deciso di rendere il primo commento (l’abstract) delle segnalazioni obbligatorio.
Lo scopo è sia di favorire l’inizio di una discussione, che quello di obbligare chi segnala un articolo a curarne un minimo l’esposizione, scoraggiando quindi il “mordi e fuggi”, pratica molto diffusa tra coloro che usano il nostro servizio solo per segnalare spam.

Come sempre, attendiamo le vostre opinioni in merito.

Nuovi provvedimenti anti-spam

Stiamo attuando una politica abbastanza severa nei confronti di coloro che utilizzano ZicZac per propagandare contenuti molto discutibili e identificabili dai lettori come SPAM, ovvero pubblicità non gradita. In particolar modo abbiamo notato un incremento sostanziale nel numero di segnalazioni che utilizzano, all’interno dei titoli, parole come “streaming”, “gratis” ma il cui contenuto non è assolutamente pertinente con la descrizione.

Non smetteremo mai di ribadire che utilizzare titoli di notizie e descrizioni non pertinenti a ciò che il contenuto propone è una violazione delle policy di utilizzo del nostro sito. In particolar modo se nel titolo è utilizzata la parola “video” mi aspetto di trovare all’interno dell’articolo un contenuto multimediale, non un’ulteriore link a un’applicazione, a una pubblicità o a un altro sito esterno.

Stiamo quindi aumentando i controlli e migliorando gli algoritmi anti-spam. I provvedimenti presi sono stati e saranno in futuro molto severi per chi abusa di ZicZac in questi termini, partendo dal blocco temporaneo del sito di origine fino al blocco definitivo in caso di abusi ripetuti, il tutto senza preavviso da parte della redazione. Questo, naturalmente, con lo scopo di aumentare la qualità dell’informazione fornita dal servizio.

Buon proseguimento. :)

Novità: i contenuti multimediali

C’è una novità su ZicZac: da oggi, all’interno delle segnalazioni, sarà possibile aggiungere contenuti multimediali (immagini o video) che verranno mostrati di fianco al titolo sulle pagine delle notizie.

Questa nuova caratteristica offre la possibilità di dare maggiore risalto ai propri contenuti, arricchendo le segnalazioni ed aumentando quindi l’interesse e la curiosità di chi legge.

Aggiungere un’immagine o un video è semplice: durante la fase di segnalazione, dopo aver inserito il link, verranno mostrate una serie di immagini prese direttamente dall’articolo che si sta segnalando. Basta quindi sceglierne una ed eventualmente evidenziare la parte da mostrare (nel caso in cui l’immagine sia troppo grande per essere mostrata). Lo stesso discorso vale per i video.

Attenzione agli abusi pero’. Saranno puniti con la cancellazione della segnalazione.

Attendiamo i vostri feedback!

Novità su ZicZac: dettagli e auto-moderazione.

Ferie finite, tanta neve e freddo, quasi non vedevamo l’ora di tornare a lavorare per aggiungere a ZicZac alcune novità che avevamo in mente di realizzare da tempo.

Come forse qualcuno avrà già notato, sono scomparsi molti dettagli sugli articoli dalla prima pagina. Questo è stato fatto per dare maggiore risalto alle singole notizie ed evitare quindi di distogliere l’attenzione con particolari di secondo piano. In realtà questi particolari non sono spariti: restano sempre disponibili all’interno della pagina di dettaglio della segnalazione.

Tali modifiche hanno portato inevitabilmente ad aumentare l’attenzione sui titoli delle notizie a scapito degli autori: ho notato in questi giorni una diatriba a riguardo, mi sento solo di suggerire la lettura di questo articolo e cercare comunque e sempre di rendere i titoli accattivanti, leggibili e chiari, tralasciando di inserire altri particolari che si possono comunque trovare all’interno dell’articolo stesso. In poche parole: se volete che la gente vi legga su ZicZac, lavorate molto sul titolo e sul primo commento / abstract / descrizione.

Oltre alle modifiche all’interfaccia, sulla quale stiamo ancora lavorando assiduamente, abbiamo deciso di inserire una novità riguardante la moderazione dei commenti. Da oggi infatti (rullo di tamburi…) l’autore di una segnalazione potrà gestire e moderare i commenti che questa genera, attraverso la pagina di dettaglio. L’autore diventa quindi a tutti gli effetti moderatore delle proprie notizie e potrà quindi nascondere da sé, senza il bisogno di un nostro intervento, i commenti offensivi o giudicati fuori tema, con un unico vincolo: il commento da moderare non deve essere più vecchio di 2 settimane. Attenzione agli abusi perché saranno puniti!

Come già accennato stiamo lavorando molto sulla pagina di dettaglio delle notizie. Non tutti forse sanno che all’interno di questa pagina di trovano informazioni aggiuntive sulle segnalazioni e relative discussioni, e si possono effettuare operazioni avanzate. Il lavoro che stiamo facendo ha lo scopo di migliorare queste pagine e renderle un punto di riferimento importante per ZicZac.

Detto questo attendo i vostri feedback e vi auguro (con un po’ di ritardo..) un fantastico 2009.

Buon Natale!

La redazione di ZicZac augura a tutti un felice Natale!

14 Ottobre, concorso di ZicZac: il vincitore

Il nostro primo concorso si è concluso. L’obiettivo era quello di fotografare o filmare qualcosa che rappresentasse lo spirito di ZicZac e, a nostro parere, stefac è stato il più creativo dei partecipanti. Ecco quindi il video ideato e creato dal vincitore che, come ricordo, dovrà entro 7 giorni comunicarci un indirizzo di posta ordinaria italiano a cui spediremo il Televisore OKI LCD 19″ HD Ready!

Grazie naturalmente a tutti coloro che hanno partecipato e complimenti al vincitore!

Il concorso è terminato

14 Ottobre – 14 Novembre 2008

Il concorso per festeggiare il primo anno di attività di ZicZac è terminato.
Nei prossimi giorni raccoglieremo i dati e pubblicheremo il vincitore il quale dovrà scriverci a redazione@ziczac.it comunicandoci, entro 7 giorni, i dati a cui inviare il premio.

Gli Extra di ZicZac

Per chi ancora non lo sapesse, in fondo al nostro sito c’è un piccolo link che porta agli Extra di ZicZac. All’interno di queste pagine raccogliamo tutti gli strumenti che possono essere di aiuto a coloro che vogliono usufruire dei nostri servizi a 360°.

Negli extra infatti troviamo la sezione Feed che contiene l’elenco di tutti i possibili feed che è possibile seguire e a cui ci si può abbonare per restare sempre aggiornati con le notizie di ZicZac.

Più in basso poi c’è la sezione dei bookmarklet, dei collegamenti rapidi che è possibile usare con il browser per velocizzare l’inserimento delle segnalazioni.

Sempre tra gli extra abbiamo poi il plugin per Wordpress e vari pulsanti web per permettere di segnalare, commentare e votare le segnalazioni direttamente dal proprio sito o blog.

Tra gli extra abbiamo anche la sezione con le API per poter sviluppare integrando alcune delle funzionalità di ZicZac sul proprio sito. Roba da geek.. ;-)

C’è poi la sezione dei banner e degli antipixel, un pò di elementi grafici da poter piazzare sul proprio sito e, magari, linkare al proprio profilo di ZicZac.

Abbiamo poi i link per seguirci su Twitter e diventare nostri fan su Facebook.

Infine il link alla versione per iPhone che permette di restare aggiornati con le notizie e le discussioni di ZicZac anche usando l’iPhone e l’iPod Touch.

Un pò di tutto e per tutti i gusti. :)